Se l’ape scomparisse dalla terra all’umanità resterebbero quattro anni di vita; niente più api, niente più impollinazione, niente piante, niente alberi, niente esseri umani”.

Albert Einstein

 

 

Aiutaci a salvare il mondo delle api.Aiutaci a salvare il mondo delle api.

Se sei favorevole a salvare il nostro mondo avendo capito il ruolo fondamentale delle api, aiutaci a salvarle... e ci salveremo

Compra prodotti dell'alveareCompra prodotti dell'alveare

Venendoci a trovare in azienda a Tradate tutti i venerdi dalle 14 alle 20.

Compra un Alveare                           Compra un Alveare

Hai voglia di iniziare una nuova avventura nel modno delle api.

Polline fresco congelato

 

 

Il polline non è elaborato dalle api, ma semplicemente raccolto da esse sui fiori e costituisce la materia prima per la produzione della pappa reale.

Il polline è considerato da molti l'alimento più perfetto sulla terra in termini di gamma completa di sostanze nutrienti. Ogni granello di polline è una unità biologica che contiene tutto ciò che è necessario alla vita : vitamine, proteine (è composto al 35% da proteine - tanto quanto nei fagioli e nelle lenticchie), 21 dei 23 aminoacidi noti, carboidrati, enzimi, coenzimi, zuccheri, ormoni di crescita, sali minerali, oligoelementi (più di 25 oligoelementi compongono il 3,8 per cento del polline, e comprendono ogni oligoelemento essenziale), lipidi [la maggior parte dei grassi sono acidi grassi essenziali--70 per cento alfa-linoleico (omega 3), 3-4 per cento I linoleico (omega 6), 16-17 per cento monoinsaturi e saturi].

 

Nel nucleo della sua cellula, il polline racchiude il segreto della vita: le molecole DNA e RNA che stabiliscono la funzione di tutte le cellule viventi.

Le palline di polline fresco si sciolgono in bocca così come si presentano oppure possono essere anche inghiottire con l'aiuto di una bevanda qualsiasi.

Mescolando la palline con del miele, della marmellata, dello yogurt e mangiando questa preparazione.

Facendo sciogliere le palline in un bicchiere di acqua o latte, dolcificando con miele o zucchero e bevendo questa preparazione.

Polline di castagno

Di colore giallo, è particolarmente ricco di polifenoli (in 15 gr di polline di castagno troviamo la stessa quantità di questi potenti antiossidanti contenuta in sei tazze di tè verde); inoltre i polifenoli aiutano ad arrestare il fenomeno di occlusione delle vene e delle arterie dovuto all’arteriosclerosi.

Ricco di fermenti lattici è indicato per il mantenimento e la stimolazione della flora intestinale del tratto digestivo; du Sert  sottolinea che quest’ultima proprietà  si riscontra molto di più nel polline fresco che non in quello secco.

E’ raccomandato alle donne sopra i quarantacinque anni di età con problemi ormonali, e in tutti gli stati di stress.

In termini di gusto è ritenuto il polline più dolce e piacevole.

 

 

 


Un alone di mistero circonda l’analisi pollinica; spesso la si immagina come una specie di arte magica alla quale essere possono essere introdotti solo pochi adepti. In realtà non c’è mistero, servono solo un laboratorio di microscopia, buone competenze botaniche, molta pazienza, ottima memoria visiva e un lunghissimo apprendistato. Il lungo tempo necessario ad acquisire le competenze utili a svolgere un’analisi limita la sua diffusione a pochi super-specialisti. Ma, diversamente dalle analisi chimiche, non sono necessarie particolari competenze per capire “come funziona”. Per questo abbiamo pensato a un seminario sull’analisi pollinica destinato a chi ha la curiosità di conoscere questa tecnica nel dettaglio.

Non si diventa palinologi in un giorno, ma il seminario si propone di far conoscere come si realizza e come si interpreta un’analisi pollinica del miele, per permettere agli utenti di ricavare il massimo delle informazioni da questo tipo di servizio analitico. Il seminario ha anche un lato ludico, in quanto al microscopio le forme dei pollini sono particolarmente belle e curiose. In particolare, per chi si dedica alla raccolta di polline, scoprire a che pianta appartiene una pallottola di polline dal colore insolito o con un sapore amarissimo può essere un gioco stimolante. Durante il seminario ogni partecipante si eserciterà nell’analisi di un campione di polline raccolto dalle api; gli intervenuti sono quindi invitati a portare un campione di polline di propria produzione.

TOP